Che lavoro cerchi?
In quale città?

MASTER PER OPERATORI E COORDINATORI DI STRUTTURE RESIDENZIALI D’ACCOGLIENZA


  • Tipo: Offerta di formazione
  • Offerta inserita il: 12.08.2018
  • Offerta scade il: 12.09.2018
  • Posti disponibili: 1
  • Luogo: in Sicilia,in Calabria,in Campania,in Toscana,in Lombardia
  • Settore formazione: Formazione/Istruzione
  • Offerta pubblicata da: Living Business Formazione

      MASTER PER OPERATORI E COORDINATORI

DI STRUTTURE RESIDENZIALI D’ACCOGLIENZA A CARATTERE COMUNITARIO

(comunità di tipo familiare e gruppi di convivenza, strutture a ciclo diurno, case-famiglia, case di riposo per anziani, comunità per minori, centri antiviolenza, hospices, centri di accoglienza per stranieri )

Formula a distanza

ORGANIZZA

  Logo Inpef

INPEF - ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE

(Reg. Ag. Entrate Roma P.I. 11297531003 - Cod. Att. 855920 Formazione ed Aggiornamento Professionale)

Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca MIUR 
 

Ente adeguato Direttiva n° 170/2016 del 23/11/2016 -  Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"

Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali  dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali  CNOAS

Ente con Sistema di Gestione Certificato secondo l(Reg. Ag. Entrate Roma C.F. 97613470588 –  iscritta Co.L.A.P "Coordinamento Libere Associazioni Professionali")

Resultado de imagen de OPERATORI E COORDINATORI DI STRUTTURE RESIDENZIALI Dâ??ACCOGLIENZA

 

 

L’INPEF attraverso il Master per operatori e coordinatori di strutture residenziali d’accoglienza a carattere comunitario intende proporre prassi professionali integrate e orientate all’efficacia educativa secondo riconosciuti standard di qualità, al fine di stimolare gli operatori sociali ad abbandonare la logica degli interventi d’emergenza per dotarsi di metodologie, strumenti e tecniche utili a progettare e a monitorare i nuovi percorsi di vita delle persone di cui si occupano.

Il programma - avvalendosi di Docenti esperti e materiali multimediali aggiornati - evidenzia anche le numerose criticità dell’attuale sistema delle Case Famiglia in Italia, al fine di fornire al “professionista d’aiuto” tutti gli strumenti necessari a operare con competenza e consapevolezza nel panorama contemporaneo.

 

Obiettivi

  • Implementare e aggiornare i profili professionali di quanti operano a vario titolo nei campi dell’accoglienza, dell’assistenza e del volontariato in comunità di tipo familiare e gruppi di convivenza, strutture a ciclo diurno, strutture per la prima infanzia, Case Famiglia, case di riposo per anziani, comunità per minori, Centri Antiviolenza, hospices, centri di accoglienza per stranieri
  • Fornire nozioni normative e conoscenze psico-pedagogiche per l’attivazione e la gestione etica di strutture residenziali comunitarie
  • Fornire informazioni per interagire con gli interlocutori istituzionali nazionali e locali, al fine di sperimentare modelli organizzativi a misura dei diversi target di destinatari (bambini in affidamento, adolescenti, anziani, persone con disabilità, donne vittime di violenza, minori stranieri non accompagnati, pazienti oncologici e loro familiari, etc.)
  • Offrire spunti in merito alla gestione di spazi neutri finalizzati al mantenimento o alla ripresa delle relazioni affettive tra i minori collocati in case famiglia e i loro genitori
  • Offrire strumenti di analisi e di riflessione per rilevare gli elementi di criticità nella gestione inadeguata delle strutture residenziali comunitarie di assistenza
Richiedi informazioni
Attendere prego...
Operazione in corso