OPERATORI PER CASE FAMIGLIA

OPERATORI PER CASE FAMIGLIA


Living Business Formazione

Viale Zara 9    20159    Milano (MI)
Fax02 91390304

Posizione: OPERATORI PER CASE FAMIGLIA
Riferimento annuncio: ALTA FORMAZIONE
Data inserimento: 14.01.18
Posti disponibili: 1
Luogo:in Campania,in Provincia di Roma,in Umbria,in Abruzzo,in Molise
Settore Formazione:Formazione/Istruzione
Offerta pubblicata da:Living Business Formazione

    logo inpef 

I.N.PE.F ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE

ORGANIZZA

MASTER PER OPERATORI

DI STRUTTURE RESIDENZIALI D’ACCOGLIENZA A CARATTERE COMUNITARIO

(comunità di tipo familiare e gruppi di convivenza, strutture a ciclo diurno, case-famiglia, case di riposo per anziani, comunità per minori, centri antiviolenza, hospices, centri di accoglienza per stranieri )

Riconosciuto dall’ Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari

(Reg. Ag. Entrate Roma C.F. 97613470588 -

iscritta CoLAP "Coordinamento Libere Associazioni Professionali")

 

L’INPEF attraverso il master per operatori di strutture residenziali d’accoglienza a carattere comunitariointende proporre prassi professionali integrate e orientate all’efficacia educativa secondo riconosciuti standard di qualità, al fine di stimolare gli operatori sociali ad abbandonare la logica degli interventi d’emergenza per dotarsi di metodologie, strumenti e tecniche utili a progettare e a monitorare i nuovi percorsi di vita delle persone di cui si occupano.

È fondamentale, infatti, che ciascun “professionista d’aiuto” impari a gestire secondo la logica del lavoro di rete i processi di accoglienza e di protezione delle fasce vulnerabili  della popolazione per, poi, collocare il proprio specifico e aggiornato expertise all’interno dei medesimi processi..

Nel corso del master annuale ai corsisti verranno offerti spunti di riflessione critica, saranno delineate strategie di documentazione delle attività educative svolte all’interno delle differenti tipologie di strutture di assistenza e accoglienza, al fine di migliorare le competenze professionali di quanti operano o vorranno operare nel settore dell’assistenza rivolta alle fasce più vulnerabili della popolazione.

 

Obiettivi

  • Implementare e aggiornare i profili professionali di quanti operano - a vario titolo – nei campi dell’accoglienza, dell’assistenza e del volontariato in comunità di tipo familiare e gruppi di convivenza, strutture a ciclo diurno, strutture per la prima infanzia case-famiglia, case di riposo per anziani, comunità per minori, centri antiviolenza, hospices, centri di accoglienza per stranieri
  • Fornire informazioni per interagire con gli interlocutori istituzionali nazionali e locali, al fine di sperimentare modelli organizzativi a misura dei diversi target di destinatari (bambini in affidamento, adolescenti, anziani, persone con disabilità, donne vittime di violenza, minori stranieri non accompagnati, pazienti oncologici e loro familiari,etc.)
  • Fornire indicazioni normative e conoscenze psico-pedagogiche per l’attivazione e la gestione etica di strutture residenziali comunitarie
  • Orientare alla definizione di modelli efficaci di progettazione sociale in rete
  • Offrire strategie per l’allestimento di spazi neutri finalizzati al mantenimento o alla ripresa delle relazioni affettive tra i minori collocati in case famiglia e i loro genitori
  • Delineare l’articolazione degli interventi di mediazione penale minorile
  • Definire le più adeguate modalità di accoglienza e di sostegno a favore dei minori stranieri non accompagnati
  • Offrire strumenti di analisi e di riflessione per rilevare gli elementi di criticità nella gestione inadeguata delle strutture residenziali comunitarie di assistenza 

     

Metodologia e Strumenti

 

  • Lezioni in aula, attività laboratoriali, visite d’istruzione
  • Attività di simulazione di interazioni comunicative, lavori in piccoli gruppi.

Prova di verifica intermedia ed Esame finale

Ai fini del conseguimento dell’attestazione finale gli studenti dovranno sostenere una prova di verifica intermedia, consistente in un questionario, e discutere una tesina attinente ad uno dei temi affrontati nel Master.

Attestati

Al termine del Percorso gli Studenti riceveranno un Attestato di Frequenza ed un Certificato di Competenze.

 

I.N.PE.F

ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE

(Reg. Ag. Entrate Roma P.I. 11297531003 - Cod. Att. 855920 Formazione ed Aggiornamento Professionale)

 

Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 
logo miur
con Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015 
Ente adeguato Direttiva n° 170/2016 del 23/11/2016 - Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"

Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali
CNOAS
(Delibera del 10 ottobre 2015/parere favorevole del Ministero della Giustizia,
ai sensi dell’art.7, comma 2, del D.P.R. 7 agosto 2012, n.137
)

 

 

 

kiwa-accredia-blu

 

Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 
Progettazione ed erogazione attività formative

 
Form per maggiori informazioni e candidature



 Help
M F



 Help

Dichiaro di aver letto l'informativa per la privacy e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto dal sito, dichiaro di essere maggiorenne.

Consenso al trattamento dati per le finalità e con le modalità indicate nell'impegno di riservatezza.
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere comunicazioni informative/promozionali da parte di HelpLavoro srl.
Accetto
Vi autorizzo alla comunicazione/cessione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali da parte di aziende terze.
Accetto     Non Accetto

advertising


 
Venerdì 19 Gennaio 2018 Quale lavoro cerchi oggi?