Food & Beverage Manager

Food & Beverage Manager


Istituti Professionali

Via della Stazione di San Pietro 65    00165    Roma

Posizione: Food & Beverage Manager
Riferimento annuncio:
Data inserimento: 12.01.17
Posti disponibili: 1
Luogo:in Italia
Settore Formazione:Alberghi, Ristoranti, Bar, Collettività
Offerta pubblicata da:Istituti Professionali

  

  • Sede del corso: Roma
  • Data del corso: dal 05 al 10 maggio 2014
  • Durata: lezioni propedeutiche - 48 ore di lezioni teorico-pratiche in full immersion
  • Numero massimo di partecipanti: 15
  • Scadenza iscrizioni: al raggiungimento del numero massimo dipartecipanti

Figura professionale formata

Il responsabile Food & beverage gestisce tutte le attività legate alla ristorazione, sia di strutture alberghiere che ristorative, considerando tutte le componenti che in esse si articolano. Dalle risorse economiche dei servizi alla gestione del personale, dall'approvvigionamento al controllo qualità della produzione e distribuzione di cibi e bevande, di cui la figura assume il totale coordinamento. Nell’albergo o nel ristorante dove presta la sua attività, è responsabile inoltre del servizio banchetti, riunioni e colazioni di lavoro, in qualità di promotore e di fornitore del servizio stesso. Il Food & beverage managerha il compito di garantire, per il settore di propria competenza, il rispetto dell'immagine della struttura ricettiva, dal punto di vista dell'efficienza e degli standard qualitativi.

Compiti e principali attività

Le principali attività riguardano:

  • definizione budget e controllo dei costi;
  • controllo del rispetto degli standard di qualità dei prodotti-servizi;
  • controllo dell'igiene di locali, attrezzature da cucina, impianti destinati alla preparazione, conservazione e consumo di cibi e bevande.

Si può occupare direttamente della organizzazione di eventi non ordinari, quali ad esempio buffet, meeting, convegni, cene a tema, ecc. Dal piccolo incontro ai grandi ricevimenti, deve essere in grado di formulare servizi personalizzati e progettati su misura. In tal senso cura l'allestimento del buffet per ogni occasione conviviale, supervisionando i menù, l'allestimento dei piatti ed effettuando sopralluoghi sul luogo dove verrà svolto l'incontro.

Collabora con la direzione generale per la definizione degli obiettivi specifici (volumi di utenza, margini di contribuzione ecc.) operando nella scelta delle strategie, delle tattiche e dei metodi da adottare per raggiungerli. Definisce, propone ed esegue il budget della funzione ristorazione, d'intesa con il direttore ed il responsabile marketing, se presenti.

Appronta i piani di approvvigionamento e definisce il livello qualitativo e quantitativo delle scorte minime. Fissa gli standard di peso dei cibi e delle bevande in collaborazione con il cuoco, permettendo appropriati controlli sui costi e sulle quantità.

Seleziona e controlla i fornitori perseguendo il giusto punto di equilibrio qualità/prezzo.

Redige, in collaborazione con il personale di cucina i menù del giorno e dei banchetti, organizza i reparti, lo stoccaggio delle merci e sovrintende ai piani di sanitizzazione dei locali.

All'interno di una struttura alberghiera coordina il lavoro con i capi servizio di cucina, bar, sala ristorante e cura l'esecuzione del servizio in camera.

Verifica il grado di soddisfazione della clientela e appronta eventuali correttivi per migliorare l'efficienza del servizio. In linea con le politiche di formazione definite dal responsabile delle risorse umane cura l'addestramento del personale a lui affidato.

Programma Didattico

  • LA RISTORAZIONE: STRUTTURE E SERVIZI
    • La Food Service Industry
    • Struttura di un ristorante
    • Cosa vende un’azienda ristorativa?
    • Tendenze di consumo e comportamentali della clientela
    • Chi è il manager della ristorazione
  • MARKETING DELLA RISTORAZIONE
    • Dall’analisi SWOT alle azioni commerciali
    • Analisi del target di riferimento e della concorrenza
    • Evoluzioni del marketing attraverso il web
    • Le leve di differenziazione dell’offerta ristorativa: il layout, il menu, il prezzo
    • Come impostare un menu con criteri di efficacia di vendita
  • HACCP E NORME SULLA SICUREZZA
    • Il Sistema HACCP e la sua applicazione
    • Legislazione nazionale, internazionale e comunitaria
    • Alimenti e bevande: etichettatura e conservazione
    • I fattori di rischio alimentare
    • Patologie connesse agli alimenti: l’esempio delle diete speciali nella ristorazione collettiva
    • La sicurezza alimentare: norme di buona prassi igienica
    • Manipolazione degli alimenti
    • Il piano di autocontrollo
    • Applicazione del Regolamento CE 178/02
    • Iso 22000
  • ORGANIGRAMMI E MODELLI ORGANIZZATIVI DELLE STRUTTURE RICETTIVE
    • Introduzione alle attività ricettive
    • Le Catene alberghiere
    • Principali Gruppi alberghieri in Italia
    • La ristorazione Alberghiera: numeri
    • Modelli Organizzativi
    • Organigramma
    • Chi è il Food & Beverage Manager Job description
    • Variabili : esempi
    • Giornata Tipo
    • Analisi di 3 importanti Gruppi Alberghieri
    • Domande-risposte
  • PROGRAMMAZIONE DEL MENU
    • Come si redige e pianifica il menu (il menu dinamico)
    • Controllo delle statistiche di vendita
    • Ottimizzazione del turn-over
    • RevPash
    • Market inh mix²
    • Il prodotto/servizio applicato alla sensorialità
    • La vendita e la comunicazione all’Old brain
    • I quattro passi nella metodologia del Sales-Brain
    • I sei stimoli
    • Progettazione di un menu
  • LA GESTIONE DEI COSTI NEL FOOD AND BEVERAGE
    • Tecniche d’Acquisto
    • Stoccaggio dei prodotti
    • I Costi Fissi e i Costi Variabili
    • Il Costo Porzione
    • Definizione dei Prezzi di Vendita
    • La figura del “Gettato” e il suo Valore
  • ELEMENTI DI GESTIONE D’IMPRESA
    • L’organizzazione di un ristorante
    • Il processo di management diviso in specifiche funzioni gestionali
    • La gestione del personale di sala e cucina
    • Il controllo di gestione
    • L’accoglienza nelle imprese ristorative
    • Il cameriere, un guest manager
  • CONTROLLO DEGLI STANDARD QUALITATIVI
    • La qualità e la definizione dei suoi standard
    • La qualità del servizio e la customer satisfaction
    • Il Ciclo di Deming

Destinatari

Tutti coloro che vogliano inserirsi, con professionalità, nel settore ristorativo lavorando presso ristoranti di qualsiasi tipologia, ristoranti d'albergo, società di catering, imprese di ristorazione.

Prove d'accesso

Selezione motivazionale e psico-attitudinale.

Certificazioni

  • Attestato privato di frequenza al master per Food & Beverage Manager

Agevolazioni

  • Possibilità di alloggio in strutture convenzionate
  • Finanziamento della quota di iscrizione
  • Divulgazione dei curricula dei nostri allievi presso tutte le aziende del settore

Materiale fornito

Libri e dispense relative ai vari moduli formativi.

Form per maggiori informazioni e candidature



 Help
M F



 Help

Dichiaro di aver letto l'informativa per la privacy e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto dal sito, dichiaro di essere maggiorenne.

Consenso al trattamento dati per le finalità e con le modalità indicate nell'impegno di riservatezza.
Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere comunicazioni informative/promozionali da parte di HelpLavoro srl.
Accetto
Vi autorizzo alla comunicazione/cessione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali da parte di aziende terze.
Accetto     Non Accetto
 Postadiretta
Lette le condizioni di contratto e l'informativa privacy richiedo contestualmente di attivare anche i servizi gratuiti di Postadiretta e dichiaro espressamente di essere maggiorenne
Si     No

advertising


 
Giovedì 19 Gennaio 2017 Quale lavoro cerchi oggi?